I migliori 5 scambi di Bitcoin con le tariffe più basse

Gli utenti delle piattaforme di scambio bitcoin devono pagare alcuni tipi di tariffe per poter utilizzare i servizi del sito. I tipi di tariffe più comuni includono l’addebito dei depositi e il prelievo dal conto dello scambio e l’applicazione di tariffe sull’attività di trading.

Bitcoin exchange fees

Bitcoin scambi Top Bitcoin con le tariffe più basse

Tutti gli scambi di bitcoin più economici sono quelli che non hanno alcuna commissione di deposito o di prelievo in modo da poter inviare i bitcoin da e per lo scambio senza essere addebitati. Il modello senza commissione di trading può rendere più economica la regolare attività di trading se lo spread è abbastanza stretto per i prezzi bid and ask sui bitcoin. Ogni borsa ha i suoi vantaggi e svantaggi in termini di commissioni.

Tasse di negoziazione più basse:

Il piano tariffario maker-taker è adatto a quei trader che per lo più aggiungono liquidità al mercato. Un paio di borse applicano sconti per i volumi di negoziazione più elevati. Il consueto volume di trading di 30 giorni in cui è possibile raggiungere il livello di sconto più basso è a partire da un volume giornaliero di $50k-$100k. Una volta raggiunto un volume di trading abbastanza alto in borsa, è possibile anche scambiare bitcoins gratuitamente.

Bitmex.com è per le persone che già possiedono bitcoin e vogliono fare trading su un volume elevato che offre un margine di trading. Le commissioni su Bitmex sono piuttosto basse – hanno una commissione di maker per Bitcoin di solo 0,025% e una commissione di taker di 0,075%. Le commissioni per i finanziamenti lunghi e corti sono dello 0,01% ogni 8 ore. Bitmex è una piattaforma solo per trader esperti, offre trading su futures e altcoins come Cardano, Bcash, EOS, Ethereum, Tron e Ripple. Non supportano alcuna valuta FIAT o altcoins per il deposito e il prelievo. Quando ti iscrivi a Bitmex attraverso questo link, ottieni 10% di sconto sulle loro commissioni di trading per 6 mesi. Clicca qui per visitare Bitmex.com.

PrimeXBT.com è una nuova piattaforma che permette il trading con margine criptato con commissioni dello 0,05% – non importa quale valuta si negozia. Supporta Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple, EOS e molte altre valute cripto ma anche attività tradizionali come le coppie Forex in EUR, GBP, USD, AUD, JPY e altre così come il Nasdaq, S&P500, Oro, Argento e molte altre. Le valute Fiat non sono supportate, solo depositi e prelievi in crypto. Questo ha il grande vantaggio che non hanno alcun requisito KYC, il che rende molto facile iscriversi. Clicca qui per visitare PrimeXBT.com.

Binance.com è un popolare scambio Bitcoin e Altcoin. Hanno una tonnellata di altcoin diversi, letteralmente centinaia. Prendono una commissione di trading 0,1% in generale. Se avete in mano la loro moneta BNB, offrono uno sconto del 25% sulle vostre commissioni di trading. Le commissioni di trading saranno automaticamente detratte dal vostro saldo BNB. A seconda di quanto si negozia e di quanto BNB si detiene, riducono le loro commissioni. Le commissioni possono essere ridotte fino allo 0,02% Maker e allo 0,04% Taker fee – ma per questo devi operare con 150000 BTC in 30 giorni e detenere 11000 monete BNB. Binance supporta le carte di credito, il loro programma di commissioni per gli acquisti FIAT con le carte si trova qui sotto. Clicca qui per visitare Binance.com

CEX.io è un noto scambio di Bitcoin che offre il trading Bitcoin e Altcoin così come la compravendita di Crypto per le valute FIAT. Supportano anche le Carte di Credito, puoi trovare queste commissioni un po’ più basse. Le loro commissioni di trading dipendono dal vostro volume di trading e partono da 0,25% Maker e 0,16% Taker fee. Da 30 volumi di trading BTC in 30 giorni riducono le commissioni a 0,23% / 0,15%. Il livello più basso si raggiunge quando si scambiano più di 6000 BTC al mese, le commissioni Taker sono 0,10% in questo caso – le commissioni Maker sono 0,00%. Clicca qui per visitare CEX.io.

Tassa minima per le carte di credito

In generale non molto bitcoin exchange accetta depositi e prelievi con carta di credito sul mercato. La ragione principale è che i bonifici con carta di credito possono essere facilmente richiesti per i rimborsi, il che può rendere difficile la vita degli scambi.

Cex.io ha probabilmente la tariffa più bassa in termini di depositi e prelievi con carta di credito. Va detto che i Bitcoin e le altre valute criptate normalmente commerciano con un premio ai prezzi rispetto al prezzo mediano dei Bitcoin. I loro limiti sono di $3.000 – $10.000 al giorno e $30.000 – $100.000 al mese, a seconda del livello di verifica. Clicca qui per visitare CEX.io

Binance.com offre anche l’acquisto di valute criptate con carte di credito da alcuni mesi. La loro tariffa standard per l’utilizzo della carta di credito è del 3,5% con una tassa forfettaria di $10. Il loro limite per gli acquisti con carta è di $20.000 al giorno e un massimo di $50.000 al mese. Utilizzano Simplex come processore di pagamento e, naturalmente, è necessario essere verificati per l’acquisto di crypto con la Carta. Clicca qui per visitare Binance.com

Bitpanda.com non accetta commissioni sulle transazioni con Carta di Credito, dipendono dall’emittente della tua Carta. Ma addebitano commissioni per l’acquisto e la vendita di Bitcoin o altri Cryptos. Le loro commissioni sono dell’1,49% per l’acquisto di Bitcoin e dell’1,29% per la vendita. Il loro limite per gli acquisti con carta è di $2500 al giorno e 300.000 mensili. Clicca qui per visitare Bitpanda.com

Terrexa.com è uno scambio interessante per i cittadini australiani e neozelandesi. Essi addebitano una tassa del 4% per depositi da $50 a $5000

Paybis.com addebita commissioni piuttosto elevate per gli acquisti con carta di credito. Con 5% + 5% + 1,14 USD paghi un premio enorme per l’opportunità di acquistare Bitcoin sul loro sito con Carta di Credito.

Tassa minima per depositi e prelievi di bonifici bancari

Trading on bitcoin exchangesI depositi e i prelievi bancari sono i metodi più comuni sul mercato dei cambi di valuta per aggiungere e rimuovere fondi dai cambi. Le commissioni possono variare notevolmente a seconda del luogo del cambio. I bonifici bancari statunitensi sono più economici per i clienti statunitensi, mentre i bonifici SEPA sono più favorevoli per gli utenti europei.

CEX.io non applica alcuna commissione per i depositi FIAT tramite bonifico bancario. Se si desidera prelevare i propri fondi, vengono addebitati l’1% ma non meno di $50 per i prelievi in USD, lo stesso vale per i prelievi in EUR e GBP. Se prelevi EUR con SEPA, addebitano solo 1€. Di tanto in tanto CEX.io offre un bonus di deposito dell’1% per i depositi via cavo.

Bitpanda.com non ha alcuna commissione sui depositi tramite bonifico bancario. Non abbiamo potuto trovare alcuna informazione sulle loro spese di prelievo per i prelievi tramite bonifico bancario.

Terrexa.com addebita ai propri utenti una commissione del 2% per i depositi tramite bonifico bancario da $200 a $5000.

Coinbase permette ai suoi utenti di depositare fondi sul loro conto gratuitamente se utilizzano bonifici bancari. Il prelievo su conti bancari costa solo 0,15 EUR o 0,15 USD sul cambio.

Kraken.com Inoltre non addebita alcuna commissione sui depositi bancari. I prelievi dal conto tramite bonifico bancario costano 0,09 EUR o 5 USD a seconda della valuta in uso.

Tassa minima per i depositi e i prelievi di fornitori di pagamento alternativi

Guadagnare soldi con il bitcoin tradingAnche se il fornitore di pagamento alternativo più popolare è probabilmente PayPal sul mercato, ci sono pochissimi bitcoin exchange che accettano fondi da PayPal a causa della loro politica di restituzione. Tuttavia ci sono un paio di altri fornitori di pagamento sul mercato che rendono facile il trading sulle borse di bitcoin.

Bitcoin exchanges with low feesYoBit permette ai suoi utenti di utilizzare una vasta gamma di diversi fornitori di pagamento. I depositi provenienti dal portafoglio PerfectMoney in USD o dal portafoglio Payeer in RUB sono completamente gratuiti. Sul lato dei prelievi, i clienti possono prelevare i fondi dalla piattaforma verso i portafogli Perfect Money, Payeer, Qiwi, o puoi anche ricaricare la tua carta di debito bitcoin di AdvCash dai proventi di trading ottenuti su Yobit.

P2P scambi di bitcoin, come LocalBitcoins e Paxful addebita una commissione dell’1% su ogni transazione, ma questo è applicabile solo ai venditori. Queste commissioni sono costruite nei prezzi offerti dai venditori. Non ci sono ulteriori commissioni di negoziazione su queste borse

Diversi tipi di commissioni sulle interscambi di bitcoin

Le commissioni dipendono solitamente dal tipo di trasferimento in termini di depositi e prelievi. I bonifici bancari, le ricariche con carta di credito e l’utilizzo di fornitori di pagamento alternativi spesso costano denaro anche prima di iniziare l’attività di trading sulla piattaforma di scambio bitcoin. D’altra parte, i depositi e i prelievi di valuta criptata sono di solito gratuiti, si deve solo pagare la tassa di transazione sulla catena di blocco che è pagabile ai minatori.

Commissioni sui cambi bitcoinUn paio di scambi, tuttavia, rendono libero di depositare o prelevare i fondi dallo scambio. In questi casi, solo la tariffa miner è dovuta in caso di pagamenti in valuta criptata, in quanto questa commissione non è imposta dalla piattaforma o pagabile alla piattaforma, è piuttosto necessaria per verificare le transazioni sulla blockchain.

L’altro tipo di commissione comune è la commissione di trading che è pagabile in percentuale su ogni transazione effettuata sulla piattaforma. Le commissioni di trading variano solitamente tra lo 0,1% e lo 0,25%, ma possono arrivare fino all’1% dell’importo di trading che viene addebitato per l’esecuzione degli ordini in borsa.

Alcuni broker bitcoin offrono condizioni diverse per Creatore di mercato e acquirente. Un market maker è un trader che sta inserendo un ordine nel book, mentre il price taker è il trader che sta piuttosto prendendo un ordine dal book. Le commissioni del maker sono sempre più basse rispetto a quelle del taker in quanto in questo caso gli utenti danno al mercato una liquidità che va a beneficio della comunità di trading, quindi apprezzata dal broker bitcoin.

Su alcune borse bitcoin non è necessario pagare alcuna commissione di trading. Nel caso del modello senza commissione di trading, i costi di trading del tuo ordine dipendono esclusivamente dal diffusione offerto dalla piattaforma. Non ci sono costi aggiuntivi applicabili alle operazioni.

Share your Experiences